LE PATOLOGIE DELL’UNGHIA

L’onicotecnica professionale, prima di iniziare il lavoro, deve fare un’analisi dell’unghia con conseguente scheda tecnica, per visualizzare eventuali patologie.

In condizioni fisiologiche sane, le unghie appaiono forti e brillanti, sono leggermente elastiche e rosate. Se invece le unghie cominciano a presentare discromie, fragilità o microfratture, è possibile che sia in atto un’alterazione delle funzionalità metaboliche dell’organismo.

Le unghie ci forniscono il primo segnale d’allarme nel momento in cui la nostra salute è compromessa. Possono subire alterazioni a causa di: malattie ereditarie, farmaci, agenti chimici, infezioni, traumatismo indotto dalle calzature, carenze alimentari.

Le diverse patologie dell’unghia sono:

  • Alterazioni (Leuconichia): presenza di piccole macchie bianche. Si riscontra in caso di traumi, psoriasi o micosi superficiali.
  • Unghie fragili: evento molto comune, si presenta con lo sfaldamento della lamina, o la comparsa di fessurazioni. Età, traumi, acqua, detergenti possono esserne la causa.
  • Unghie indurite: ispessimento della lamina
  • Unghie con striature longitudinali: accentuazione delle striature e dei solchi fisiologicamente presenti sulle unghie. Può essere un segno di invecchiamento o di alcune patologie dermatologiche.
  • Unghie di colore bruno: (Melanonichia) il colore bruno è causato dalla deposizione di melanina, si possono presentare bande trasversali o longitudinali di questo colore. Può essere presente anche in un solo dito e le cause della Melanonichia sono varie (Traumi,Farmaci,Malattie croniche). Quando però è in un solo dito, potrebbe essere un Nevo ungueale e consigliamo alla cliente di andare da un Dermatologo.
MARYCENTER di Rubino M. | P.IVA 02255010130|REA CO-249588